Circolo della Natura

Il progetto Circolo della Natura nasce e si sviluppa su un appezzamento di terreno in località Ciaculli, a Palermo, sottratto alla criminalità organizzata ai sensi della L. 575/65 e s.m.i. con l’intento di valorizzare e rendere fruibile dalla comunità territoriale locale questo bene comune, sviluppando in esso varie attività.

Il Circolo della Natura è un macro-progetto che racchiude in sé percorsi diversificati che hanno due elementi che si potrebbero identificare come il fulcro: l’agricoltura biologica sociale e i giardini ricreativi condivisi, che prenderanno vita organizzando e promuovendo percorsi formativi, didattici ed esperienziali. Le tematiche saranno varie: orticultura e frutticultura, sostenibilità ed educazione ambientale, creatività, sana alimentazione, biologia vegetale e animale, area artistico-culturale, area ricreativa e ludica. 

Obiettivo principale del Circolo della Natura è coinvolgere ogni tipologia di utenza: singoli, famiglie, gruppi, istituzioni scolastiche pubbliche e private di ogni ordine e grado, centri sociali, centri giovanili, enti che si occupano di diversamente abili, individui con fragilità psico-sociale.
Il nostro desiderio è quello di contribuire a sviluppare una maggior consapevolezza del rapporto uomo-natura e la valorizzazione della natura nel contesto territoriale locale, beneficiando delle esperienze dirette sul campo a sostegno del loro benessere bio – psico – sociale. Inoltre, desideriamo dare un’opportunità per favorire la cittadinanza attiva di persone che spesso si trovano – per difficoltà fisiche o psichiche, condizioni di disagio, dipendenza, detenzione o altro – a vivere in condizione di marginalità, mediante la formazione, il reinserimento lavorativo, la socializzazione, l’integrazione socio-culturale, così da poter (ri)acquistare quel senso di appartenenza e quelle competenze di base che permettono a ogni uomo di trovare il proprio posto nella comunità.

Infine, obiettivo collaterale del Circolo della Natura è la condivisione dei prodotti biologici derivanti dall’orto e dal frutteto mediante il metodo del porta a porta, in collaborazione con i GAS (gruppi d’acquisto solidale), in convenzione con punti di ristorazione che si avvalgono di prodotti provenienti da agricoltura biologica e a chilometro zero e in conto vendita presso negozi che propongono frutti ed ortaggi biologici.

Per approfondire le informazioni del Circolo della Natura, per poter essere parte di questo progetto attraverso l’adesione a una delle numerose attività, vi invitiamo a seguirci sul blog dedicato: clicca qui.